Sei qui: HomeNews

Il libretto d’impianto elettrico

Valutazione attuale:  / 0

 

Il libretto d’impianto elettrico si propone di fornire al proprietario dell’impianto le istruzioni d’uso e manutenzione che gli consentano di aderire agli obblighi che il D.M. 22 gennaio 2008 n. 37 (riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifci) all’ Art 8 comma 2, qui sotto riportato, gli attribuisce.

Leggi tutto: Il libretto d’impianto elettrico

Aggiornamento impianti fotovoltaici obbligatorio alla CEI 0-21 (delibera 243/13)

Valutazione attuale:  / 3

 

Con la delibera 243/2013/R/eel del 6 giugno 2013, l’ Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) ha indicato le modalità e le tempistiche per effettuare l’adeguamento  degli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 6 kW e fino ai 20 kW.

Leggi tutto: Aggiornamento impianti fotovoltaici obbligatorio alla CEI 0-21 (delibera 243/13)

Illuminazione pubblica: 84 mila nuovi led per la Milano di Expo 2015

Valutazione attuale:  / 1

Luce sia. O, più modestamente: luce inizia a essere. L’azienda aretina AEC ha annunciato di essersi aggiudicata due lotti del capitolato indetto da A2A per l’illuminazione della città di Milano. Risultato: entro il prossimo febbraio, quindi a tre mesi dall’inizio di Expo 2015, verranno installati nel capoluogo lombardo 84 mila sistemi al Led modello Italo.

Leggi tutto: Illuminazione pubblica: 84 mila nuovi led per la Milano di Expo 2015

Impianti a livelli

Valutazione attuale:  / 4

ANIE Confindustria presenta la nuova campagna di comunicazione “Impianti a livelli” volta a diffondere tra cittadini utenti e professionisti del settore la cultura della classificazione dell’impianto elettrico. La campagna 2014/2015 segue e aggiorna quella nata nel 2011 e frutto della variante alla Norma CEI 64-8 che classifica gli impianti elettrici, punto di riferimento normativo per tutti coloro che si occupano di impianti elettrici in bassa tensione.

Dal 2011 infatti, ANIE Confindustria è impegnata attivamente per sensibilizzare professionisti e cittadini sull’importanza di scegliere in modo consapevole il livello di impianto elettrico più sicuro e idoneo alle proprie esigenze di vita. Per la nuova campagna 2014/2015 sono stati inseriti all’interno delle diverse piattaforme contenuti nuovi, più dettagliati e fruibili. Aggiunti anche tre personaggi: PJCris e Giò che, in base al loro stile di vita, faranno scoprire ulteriori applicazioni e vantaggi del sistema domotico.

Impianti a Livelli

Leggi tutto: Impianti a livelli

Perché si cambia l’ora da legale a solare

Valutazione attuale:  / 2

Probabilmente, più che l’equinozio d’autunno, è questo il vero spartiacque tra estate inverno. È arrivato il momento di tornare all’ora solare, riportando indietro di un’ora le lancette degli orologi: l’appuntamento è fissato per le 3 del mattino della notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre, così come stabilito dalla direttiva 2000/84/Ce del Parlamento Europeo e del consiglio del 19 gennaio 2001. Buona notizia: dormirete un’ora in più.

Da ora legale a ora solare

Leggi tutto: Perché si cambia l’ora da legale a solare

Ecobonus: anche nel 2015 detrazioni al 65% per efficienza e al 50% per ristrutturazioni

Valutazione attuale:  / 3

Con la legge di Stabilità in arrivo vengono confermate ancheper tutto il 2015 le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e quelle del 50% per le ristrutturazioni edilizie che, come sappiamo, valgono anche per molti interventi che riguardano l'energia pulita nelle case, come l'installazione di un impianto fotovoltaico residenziale o di una stufa a legna o a pellet (vedi la guida aggiornata dell'Agenzia delle Entrate sulle agevolazioni fiscali in edilizia).

 bonus_65_2015

Leggi tutto: Ecobonus: anche nel 2015 detrazioni al 65% per efficienza e al 50% per ristrutturazioni

Lampadine a LED: quale scegliere? Un terzo non rispetta le regole UE

Valutazione attuale:  / 4

LED, una tecnologia che ha rivoluzionato il mondo dell'illuminazione nell'ottica del risparmio energetico. Proprio ai tre ideatori del nuovo sistema a basso consumo energetico e di lunga durata per l'illuminazione è stato appena assegnato il Nobel per la Fisica 2014. Ma le lampadine LED non sono tutte uguali. E non tutte rispettano il regolamento europeo.

Lampadina a LED

Leggi tutto: Lampadine a LED: quale scegliere? Un terzo non rispetta le regole UE

Arriva il fotovoltaico in versione “pocket”

Valutazione attuale:  / 4

Oggi sono sempre più diffusi gli impianti fotovoltaici in miniatura, facilmente installabili che potrebbero essere utilizzati da parte del singolo condomino che vuole realizzare l'impianto a beneficio personale evitando eventuali complicazioni per l'utilizzo delle zone comuni

Che cosa sono? Quando si parla di pannelli fotovoltaici si pensa subito agli impianti realizzati sui tetti delle case e dei capannoni per alimentare, in tutto o in parte, le abitazioni e le attività commerciali. Oggi sono sempre più diffusi gli impianti fotovoltaici in miniatura e in versione pocket, dalle dimensioni molto più ridotte rispetto agli impianti ordinari, per l'illuminazione di giardini, gazebi, box auto, il funzionamento dell'impianto d'irrigazione, dei cancelli elettrici e dei citofoni, ecc.

Esistono due tipologie principali di sistemi, a seconda che possano o meno connettersi alla rete elettrica. Gli impianti non collegati alla rete elettrica nazionale prendono il nome di impianti “a isola” o stand alone. Si tratta di impianti autosufficienti che vengono realizzati di solito in aree non servite dalla rete elettrica (edifici isolati, campeggi, camper, imbarcazioni) oppure in sostituzione di un gruppo elettrogeno a gasolio, perciò inquinante. I sistemi con funzione storage hanno invece lo scopo di immagazzinare l'energia durante il giorno e di utilizzarla in qualsiasi altro momento della giornata. Questi sistemi sono connessi alla rete elettrica e la utilizzano come riserva.

Leggi tutto: Arriva il fotovoltaico in versione “pocket”

Pannelli solari: orientamento a est e ovest meglio che a sud

Valutazione attuale:  / 2

Orientare i pannelli solari verso est e verso ovest, anziché verso sud, come si fa generalmente: secondo Ralph Gottschalg, professore della Loughborough University, questa sarebbe la soluzione per aumentarne la resa.

Massimizzare la produzione di energia elettrica dal sole è l’obiettivo dei ricercatori che, in tutto il mondo, sono impegnati a migliorare l’efficienza dei pannelli solari: solitamente, i pannelli solari sono orientati a sud, per assorbire la maggior quantità di luce possibile.

Gottschalg, a capo di un team che mira a fornire una risposta per alcuni problemi irrisolti riguardo alla produzione solare, spiega però che sono molti gli interventi da fare per permettere che i pannelli fotovoltaici sui tetti rendano al massimo: primo fra tutte, la posizione.

Leggi tutto: Pannelli solari: orientamento a est e ovest meglio che a sud

Altri articoli...

TORNA SU